Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2012

Fondazione Mediolanum Onlus in collaborazione con Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus lanciano un appello urgente  “Un respiro per Haiti” a favore dell’ospedale pediatrico NPH Saint Damien, in emergenza per la necessità di assicurare ossigeno medicale alle sue migliaia di piccoli pazienti.

Dal 1° al 20 ottobre 2012, tramite il numero solidale 45593, si potranno effettuare donazioni del valore di:

• 1 euro per ogni SMS inviato da cellulari personali TIM, Vodafone, Wind, 3,

PosteMobile, CoopVoce e Noverca;

• 2 euro per ogni telefonata allo stesso numero da rete fissa Telecom

Italia, Fastweb e TWT.

L’ospedale NPH Saint Damien a Tabarre (Port  au Prince) è l’unico  ospedale pediatrico gratuito dell’isola e assiste 80.000 bambini  l’anno. Molti necessitano di respirazione assistita e di terapia intensiva date le gravi condizioni in cui giungono in ospedale, per polmoniti, infezioni respiratorie, tbc, malattie cardiovascolari, Hiv, nella maggior parte dei casi associati a malnutrizione.

A più di due anni di distanza dal terremoto che ha colpito l’Isola nel gennaio del 2010, Haiti è ancora in ginocchio, la popolazione è flagellata dal colera e recentemente è stata colpita anche dall’uragano Isaac. Un bambino su tre muore prima dei 5 anni, uno su due non va a scuola, il 70% della popolazione non ha lavoro e quindi non ha un salario per sostentare la propria famiglia.

Questo urgente appello per la sua eccezionalità sarà lanciato in prima persona anche da un gruppo di 15 bambini orfani del terremoto provenienti dalle Case NPH di Haiti, che saranno in Italia in ottobre per una navigazione terapeutica e riabilitativa su Nave Italia, ospiti di Marina Militare e YCI, e che saranno quindi piccoli ambasciatori delle migliaia di “fratellini” rimasti a casa.

“E’ urgente sostenere i costi dell’attuale fornitura di ossigeno per salvare la vita a migliaia di bambini – dichiara Sara Doris presidente di Fondazione Mediolanum Onlus — e dell’acquisto di attrezzature che consentano l’estensione della distribuzione dei gas medicali ai reparti più vitali. I bambini di Haiti hanno bisogno di ossigeno.”  Attualmente il sistema di distribuzione di ossigeno medicale serve 57 postazioni, ma per le 4 sale operatorie dell’ospedale pediatrico Saint Damien, per il pronto soccorso  e per la terapia intensiva pediatrica e neonatale, sono almeno 144 quelle che dovrebbero essere servite.

“Padre Rick che è da 25 anni direttore dei progetti NPH sull’isola – ci informa Maria Vittoria Rava,  presidente di Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus — ci chiede di aiutarlo urgentemente a garantire ossigeno a tutti i bambini che affollano il Saint Damien, che è centro di riferimento per tutta Haiti, paese purtroppo  ancora in emergenza quotidiana. “Un respiro per Haiti” – ha aggiunto — è anche un invito a rinnovare l’attenzione per una popolazione che ha ancora estremo bisogno di aiuto.”

L’iniziativa “Un respiro per Haiti” per il progetto “Ossigeno per l’ospedale pediatrico NPH Saint Damien” è sostenuto nel periodo dal 1° al 20 ottobre da una campagna di informazione sui principali mezzi (stampa, radio, tv, internet) in cui verrà promosso il numero unico solidale 45593.

Testimonial d’eccezione di questa campagna è Andrea Pellizzari che conosce personalmente la realtà di Haiti essendosi recato più volte in prima linea nel paese con la Fondazione Francesca Rava, e da allora è impegnato in numerose, concrete iniziative di aiuto.

Fondazione Mediolanum Onlus, attraverso la Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus, soccorre dal 2007 le fasce più deboli, madri e bambini della società haitiana con il progetto “Piccolo Fratello”. In questi anni molto è stato fatto, grazie anche alla generosità di quanti hanno aderito agli appelli di Fondazione Mediolanum Onlus: quattro scuole che offrono ai bambini educazione scolastica, assistenza medica, vitto e vestiario; un ospedale pediatrico, un centro di assistenza alla maternità, ambulatori e fornitura di acqua potabile.

Per i più grandi, anche l’avviamento a un lavoro che li renda un giorno autonomi e capaci di tenere salde le redini della loro vita. Il tutto sotto la direzione di padre Rick Frechette, che da 25 anni si prodiga per salvare e dare un futuro alle giovani generazioni.

La  Fondazione Francesca Rava — NPH Italia Onlus aiuta l’infanzia in condizioni di disagio ed è presente nella poverissima Haiti da 25 anni sotto la guida del medico in prima linea Padre Rick Frechette, con numerosi progetti in aiuto ai bambini, che danno lavoro a 1600 haitiani: 3 ospedali, 3 orfanotrofi, 2 centri di riabilitazione per bambini disabili, 28 Scuole di strada, Francisville — città dei mestieri e una scuola professionale, progetti di ricostruzione, programmi di distribuzione alimentare.

Annunci

Read Full Post »

« Newer Posts